italian
Log in!

Click here to log in
New account
4 million accounts created!
JOIN our free club and learn for free now!

  • Home
  • Report a bug


  •  


    Learn Italian > Italian lessons and exercises > Italian test #83097
    > Other Italian exercises on the same topic: Literature [Change theme]
    > Similar tests: - Articles, prepositions and prepositional articles - I giorni perduti- Dino Buzzati - Read and answer : memories - Articles - Present-Emile Zola - Il cantico delle creature - Italian anthem - Hard week
    > Double-click on words you don't understand


    Dino Buzzati


     

    La studentessa

    Il medico dottor Tullio Rabeschi, mentre scendeva dalla macchina davanti alla casa di un cliente, si fermò per osservare una stupenda ragazza che stava avvicinandosi.

    Da mesi non gli capitava di vedere un fiore simile.

    Quel viso, che conservava ancora i tratti puri dell'infanzia, ma aveva già un misterioso splendore, gli ricordava confusamente qualche cosa.

    - Eppure io non l'ho mai vista prima, egli disse.

    Ma in quel mentre la ragazza, passando, lo salutò con un amichevole sorriso.

    - Sofia!, lui rispose, riconoscendo finalmente la figlia del suo vecchio amico, che fino a ieri gli era parsa una bambina. E arrossì per un turbamento¹ indefinibile.

    La ragazza, chissà come, si fece rossa pure lei.

    - Ma lo sai, lui disse, che non ti avevo riconosciuta? Ti sei fatta una signorina ormai. E la scuola? Che classe fai quest'anno?

    - La seconda liceo, rispose.

    - Accipicchia! E te la cavi? Chiese Rabeschi, ricordando le preoccupazioni dell'amico per quella figlia un po' pigra che non aveva mai voglia di studiare.

    - Oh, sì, rispose lei, animata, quest'anno vado molto meglio.

    - Ti sei messa a studiare finalmente?

    (E intanto gli si formava dentro una strana mescolanza di pensieri: ' Che trasformazione impressionante!' Eh, sì, una bambina ancora, però in lei c'era quella soave² e insieme sfrontata³ piega delle labbra, quel collo liscio e pieno, quel suo camminare...).

    -Oh, no, disse Sofia, non proprio. Studiare proprio no. Quest'anno poi meno del solito... Eppure...

    - Avrai dei professori più buoni.

    - No, no, i professori sono sempre gli stessi.

    - E come spieghi la cosa?

     - Non so. Certo che quest'anno ho una fortuna...

    - In tutte le materie?

    - Tranne in matematica.

    - Scommetto, disse Rabeschi, scommetto che in matematica hai una professoressa.

    - Una professoressa, sì... Ma Lei, come ha fatto a indovinarlo? Rispose lei ridendo.

    (Adattato da: Dino Buzzati, Siamo spiacenti di...., Mondadori, 1975)

     


     





    Twitter Share
    Italian exercise "Dino Buzzati" created by bya56 with The test builder
    Click here to see the current stats of this Italian test

    Please log in to save your progress.


    1. Il dottor Tullio Rabeschi si fermò .

    2. Da mesi, non gli capitava di .

    3. Il viso di lei .

    4. La ragazza, passando, .

    5. Lui .

    6. Il dottore .

    7. La ragazza frequentava la seconda liceo e, a scuola .

    8. Nel guardarla, il dottore .

    9. Sofia disse che quell'anno, a scuola, andava bene non perché studiava di più ma perché .

    10. Solo in matematica Sofia andava male .









    End of the free exercise to learn Italian: Dino Buzzati
    A free Italian exercise to learn Italian.
    Other Italian exercises on the same topic : Literature | All our lessons and exercises


    Share : Facebook / Google+ / Twitter / ...