italian
Log in!

Click here to log in
New account
4 million accounts created!
JOIN our free club and learn for free now!

  • Home
  • Report a bug


  •  


    Learn Italian > Italian lessons and exercises > Italian test #71387
    > Other Italian exercises on the same topic: Literature [Change theme]
    > Similar tests: - Articles, prepositions and prepositional articles - I giorni perduti- Dino Buzzati - Read and answer : memories - Articles - Present-Emile Zola - Dino Buzzati - Il cantico delle creature - Italian anthem
    > Double-click on words you don't understand


    Edmondo de Amicis


                                                                  

                                                                                                      



     Edmondo de Amicis

     

    'Questo libro è particolarmente dedicato ai ragazzi delle scuole elementari, i quali sono tra i nove e i tredici anni, e si potrebbe intitolare: Storia d'un anno scolastico, scritta da un alunno di terza d'una scuola municipale d'Italia. - Dicendo scritta da un alunno di terza, non voglio dire che l'abbia scritta propriamente lui, tal qual è stampata. Egli notava man mano in un quaderno, come sapeva, quello che aveva visto, sentito, pensato, nella scuola e fuori; e suo padre, in fin d'anno, scrisse queste pagine su quelle note, studiandosi di non alterare il pensiero, e di conservare, quanto fosse possibile, le parole del figliuolo. Il quale poi, quattro anni dopo, essendo già nel Ginnasio, rilesse il manoscritto e v'aggiunse qualcosa di suo, valendosi della memoria ancor fresca delle persone e delle cose. Ora leggete questo libro, ragazzi: io spero che ne sarete contenti e che vi farà del bene'. (Edmondo de Amicis)

     

    1st part:

     

    Una palla di neve

    E sempre nevica, nevica. Seguì un brutto caso, questa mattina, con la neve, all’uscir dalla scuola. Un branco di ragazzi, appena sbucati sul Corso, si misero a tirar palle, con quella neve acquosa, che fa palle sode e pesanti come pietre. Molta gente passava sul marciapiedi. Un signore gridò: – Smettete, monelli! – e proprio in quel punto si udì un grido acuto dall’altra parte della strada, e si vide un vecchio che aveva perduto il cappello e barcollava* coprendos'il viso con le mani, e accanto a lui un ragazzo che gridava: – Aiuto! Aiuto! – Subito accorse gente da ogni parte. Era stato colpito da una palla in un occhio. [...]

    S’era fatta folla intorno al vecchio e una guardia ed altri correvano qua e là minacciando e domandando: – Chi è? Chi è stato? – Sei tu? Dite chi è stato! – E guardavan* le mani ai ragazzi, se le avevan* bagnate di neve. Garoffi era accanto a me: m’accorsi che tremava tutto, e che aveva il viso bianco come un morto. – Chi è? Chi è stato? – continuava a gridare la gente. Allora intesi Garrone che disse piano a Garoffi: – Su, vatti a presentare: sarebbe una vigliaccheria* lasciar agguantare* qualcun altro. – Ma io non l’ho fatto apposta! – rispose Garoffi, tremando come una foglia. – Non importa, fa’ il tuo dovere, – ripeté Garrone. – Ma io non ho coraggio! – Fatti coraggio, t’accompagno io. – E la guardia e gli altri gridavan* sempre più forte: – Chi è? Chi è stato?

    Edmondo DE AMICIS, Cuore

    (à suivre)

                                                                                                    


       .

                                              





    Twitter Share
    Italian exercise "Edmondo de Amicis" created by bya56 with The test builder. [More lessons & exercises from bya56]
    Click here to see the current stats of this Italian test

    Please log in to save your progress.


    1. Questo brano è estratto da

    2. Il capolavoro di Edmondo de Amicis è rivolto a un pubblico

    3. Il narratore è

    4. La scena si svolge

    5. I ragazzi che colpirono il vecchio lo fecero

    6. A chiedere aiuto è stato

    7. La guardia e gli altri cercavano il colpevole fra

    8. Garoffi tremava tutto e aveva il viso bianco come un morto perché

    9. Alla fin fine, il colpevole di questo deplorevole episodio era

    10. Il colpevole è un ragazzo









    End of the free exercise to learn Italian: Edmondo de Amicis
    A free Italian exercise to learn Italian.
    Other Italian exercises on the same topic : Literature | All our lessons and exercises


    Share : Facebook / Google+ / Twitter / ...