italian
Log in!

Click here to log in
New account
4 million accounts created!
JOIN our free club and learn for free now!

  • Home
  • Report a bug


  •  


    Learn Italian > Italian lessons and exercises > Italian test #65838
    > Other Italian exercises on the same topic: Tales [Change theme]
    > Similar tests: - Negative form : The little Prince - Idioms - Ci / ne - Pinocchio is hungry - Befana (La) - Contrabbando - Biancaneve - Fable : Pinocchio
    > Double-click on words you don't understand


    Il Corriere di Tunisi


    Questo racconto per l'infanzia è tratto da “Il Corriere di Tunisi”, Corriere Euromediterraneo N° 64 (Nuova Serie).


    Il Corriere di Tunisi” è l'unico giornale stampato in italiano fuori d'Italia.


    E' un bimensile creato a Tunisi nel marzo 1956 e edito dalle 'Edizioni Finzi'. Riporta, tra l'altro, notizie sulla collettività italiana a Tunisi, sull'attualità tunisina, maghrebina, mediterranea e italiana; tocca, in particolare, questioni inerenti alla cultura, musica, università e scuole, nonché all'economia delle due nazioni.


    Oltre a questi temi di grande importanza, offre pagine meno impegnative come quelle sulle notizie sportive, il benessere, la casa e la cucina, il divertimento ecc.


    Racconti per l'infanzia fa parte del dossier sulla cultura ed è una ricca raccolta che vi farò a poco a poco scoprire.


    Sperando che questo racconto sarà di vostro gradimento, vi auguro un'ottima lettura!


    Reconstituez le conte en lui plaçant les adjectifs et les expressions que je vous propose.

    E ora, tocca a voi: ricostituite il racconto inserendo gli aggettivi e le espressoni che vi suggerisco.





    Twitter Share
    Italian exercise "Il Corriere di Tunisi" created by bya56 with The test builder. [More lessons & exercises from bya56]
    Click here to see the current stats of this Italian test

    Please log in to save your progress.


    Irene era diventata una bambina molto da quando le era morta la mamma.

    Ogni giorno, tornava a casa da scuola e correva a rifugiarsi nella sua cameretta, dove piangeva ripensando a quando la mamma era ancora in vita. Il suo papà era molto

    e anche Mira, la sorellina più ,

    si sentiva senza più la mamma e nemmeno Irene con cui giocare.

    Una notte, Irene venne svegliata dal rumore di un tuono, era un temporale.

    La finestra della sua camera si era completamente spalancata e la luce di un lampo aveva illuminato, per un istante, tutta la sua stanza.

    - E quello cos'è? disse Irene, coprendosi con la mano la bocca.

    Un paio di scarpette erano appoggiate ai piedi del suo letto.

    Allora Irene si ricordò di quando, tornando a casa da scuola assieme alla madre, si fermavano a guardare la vetrina delle scarpe e, in mezzo a tutte, spiccava un paio

    di scarpette , ma la mamma le diceva sempre

    che erano troppo e non avevano abbastanza soldi per comprarle

    e ora, come , quelle scarpe erano lì, proprio ai piedi del suo letto.

    Senza pensarci troppo, Irene le indossò e provò un piacere

    nel sentire che le calzavano .

    Fece un giro per la stanza e, fermandosi, sbatté i tacchi sul pavimento , ed il rumore risuonò come un'eco: - toc, toc!

    Una luce riempì tutta la stanza

    ed un'immagine prese lentamente forma: - Mamma, gridò Irene, sei proprio tu?

    - Sì, tesoro, sono proprio io, vieni qui che ti voglio abbracciare! Si strinsero forte e Irene capì che la sua mamma, , non era mai andata via, le era sempre stata accanto, ma adesso poteva anche vederla.

    - Ogni volta che mi vorrai vedere, basterà che tu indossi le tue scarpette , quando viene sera.

    E da quel giorno, Irene tornò a sorridere, a parlare e a giocare con la sorellina Mira e mantenne per sé questo segreto.









    End of the free exercise to learn Italian: Il Corriere di Tunisi
    A free Italian exercise to learn Italian.
    Other Italian exercises on the same topic : Tales | All our lessons and exercises


    Share : Facebook / Google+ / Twitter / ...