italian
Log in!

Click here to log in
New account
4 million accounts created!
JOIN our free club and learn for free now!

  • Home
  • Report a bug


  •  


    Learn Italian > Italian lessons and exercises > Italian test #105819
    > Other Italian exercises on the same topic: Geography, history, politics, literature... [Change theme]
    > Similar tests: - Easter - Campione d'Italia - Famous authors - S.P.Q.R - Complete : earthquake. - Italy - The Earth - Sightseeing in Rome
    > Double-click on words you don't understand


    Gli etruschi -3-



     

    LES ÉTRUSQUES III

    Ecco la terza parte dedicata agli Etruschi, quel popolo straordinario sul quale incombono ancora tanti misteri. Con tre test abbiamo potuto parlare soltanto di qualche aspetto di quella civiltà, però spero di avervi dato la voglia di saperne ancora di più su quei misteriosi e sorprendenti Etruschi...

     

    La religione

    Le loro credenze reggevano la vita degli Etruschi, tanto nell’aldilà quanto su terra.

    La religione politeista possedeva un pantheon di divinità tra le quali Tinia, dio spietato (l’equivalente di Zeus), Uri (Era in Grecia), Turms (Ermes), Menrva (Atena), Voltumna, Aita (dio degli inferni) ecc.

    Il rapporto tra l’uomo e il divino era un rapporto di totale sottomissione agli dei.

    Ogni fenomeno naturale veniva considerato come l'espressione del volere divino e soltanto gli dei potevano agire a vantaggio o svantaggio degli umani.



    Tutto quello che facevano gli Etruschi era precedentemente oggetto di consultazione delle divinità le quali si esprimevano tramite segni: gli auspici interpretati da sacerdoti-divinatori (gli auguri) per quel che riguardava i fenomeni naturali -particolarmente i fulmini - e gli aruspici che leggevano nelle interiora delle vittime sacrificate ed erano in grado di decifrarne i presagi anche il futuro.


     Il viscere più importante per loro era il fegato. Gli aruspici lo osservevano attentamente perché ritenevano che esso fosse una carta che raffigurava ogni parte dell’Universo con la divinità corrispondente.

    Il mondo dell’aldilà aveva, anche esso, le proprie divinità temute come la peste: Mantus e Mania, Vanth dea della morte. Charun, effigiato con un martello in mano, guidava il defunto fino agli inferi e c’era anche un gran numero di divinità minori.

    La vita degli Etruschi si svolgeva in base a riti precisi e codificati legati a tali credenze.

    L’inferno era per loro una vera ossessione, perciò attribuivano grande importanza e rispetto ai riti funerari. Le necropoli, città dei morti, ne testimoniano; le tombe, riempite di opere d’arte, di affreschi e di oggetti preziosi riproducono le loro case con stanze accuratamente arredate.

    L’arte etrusca

     Dell’arte etrusca conosciamo soprattutto le pitture (affreschi = pitture murali, vasi...), la lavorazione dell’argilla (statue, oggetti vari) l’oreficeria, le sculture, la lavorazione del bronzo e altri metalli). Le opere sono prevalentemente funerarie e concepite per le tombe e per la commemorazione dei defunti.

    Erano anche abili tecnici e ingegnieri (costruzioni di strade, ponti, sistemazioni idrauliche …) e bravi architetti (tempi, muri di cinta...).



     





    Twitter Share
    Italian exercise "Gli etruschi -3-" created by jod47 with The test builder. [More lessons & exercises from jod47]
    Click here to see the current stats of this Italian test

    Please log in to save your progress.


    1. La vita degli Etruschi si basava .

    2. Qual era la particolarità della loro religione? .

    3. Cosa erano gli auspici? .

    4. Come si chiamavano i sacerdoti che conoscevano il significato dei fenomeni naturali? .

    5. Qual era il viscere più importante per gli Etruschi? .

    6. Chi era Charun? .

    7. Qual era l'emblema di Charun? .

    8. Cos'è una necropoli? .

    9. Cosa sono gli affreschi? .

    10. Oltre ai loro talenti artistici, in quali altri campi eccellevano? .









    End of the free exercise to learn Italian: Gli etruschi -3-
    A free Italian exercise to learn Italian.
    Other Italian exercises on the same topic : Geography, history, politics, literature... | All our lessons and exercises


    Share : Facebook / Google+ / Twitter / ...