italian
Log in!

Click here to log in
New account
4 million accounts created!
JOIN our free club and learn for free now!

  • Home
  • Report a bug


  •  


    Learn Italian > Italian lessons and exercises > Italian test #114225
    > Other Italian exercises on the same topic: Speaking [Change theme]
    > Similar tests: - Dialogue : 1st meeting - Introducing oneself - Telephone - Bilingual dialogue : Where is the station? - Mood -vocabulary - Bilingual dialogue : At the station - Bilingual dialogue : Buying shoes - Bilingual dialogue : What the weather like?
    > Double-click on words you don't understand


    Ciao - 1


     -1-

     

     What is the origin of the most widely used greeting?




    Twitter Share
    Italian exercise "Ciao - 1" created by bya56 with The test builder
    Click here to see the current stats of this Italian test [Save] [Load] [?]


    Oggi, CIAO è una forma di saluto amichevole e informale usata nella lingua italiana sia all' che alla separazione verso persone a cui diamo del “tu”, mentre in situazioni più si useranno forme meno dirette come “buongiorno”, “arrivederci”, “salve”, ecc. Ma in origine questo saluto era tutt'altro che , esprimeva totale sottomissione e rispetto, sia pure soltanto formale, molto più dell'attuale o buonasera!
    L'odierno CIAO deriva infatti dalla parola “schiavo”. Salutare dicendo “schiavo” può parere oggi strano. Ma, come altre espressioni di ad esempio “servo suo”, così si usava per esprimere profondo o convenienza che si desiderava rinnovare ad ogni incontro, mettendosi simbolicamente a disposizione dell'altro come un , come uno schiavo.
    L'espressione “schiavo vostro” o “servo vostro”, consueta secoli fa, si ritrova tra l'altro nelle di Goldoni (1707-1793). Anche attualmente, in Austria e in Baviera un comune saluto è “servus” e anche in italiano qualcuno dice ancora “servo suo!”.
    La parola “schiavo” deriva dal ma non era usata dagli antichi Romani. Infatti, nell'antica Roma, si usava la parola “servus” per indicare lo schiavo inteso in senso moderno. Solo successivamente, quando nella tarda le popolazioni della Slavonia (Slavi o Sclavi) vennero in contatto con i Romani, furono proprio essi l'ultimo popolo ad essere assoggettato a , e di conseguenza il termine “slavo” o “sclavo”, che indicava solo l', si generalizzò e andò ad indicare lo stato di , per cui fu applicato a quelle persone che precedentemente erano i “servi”, fino a sostituirne completamente il nome.







    End of the free exercise to learn Italian: Ciao - 1
    A free Italian exercise to learn Italian.
    Other Italian exercises on the same topic : Speaking | All our lessons and exercises


    Share : Facebook / Google+ / Twitter / ...